Hashtag Facebook si o no? A cosa servono e come funzionano.
16369
post-template-default,single,single-post,postid-16369,single-format-standard,bridge-core-2.1.8,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_popup_menu_push_text_right,qode-theme-ver-20.5.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-16129

Hashtag Facebook Si o No?

Hashtag Facebook si o no?

Sono utili? Da quando sono stati introdotti su Facebook gli hashtag hanno sempre fatto molto discutere.

Sono veramente utili nei post? Il social media manager li conosce, ma sa a cosa servono e come funzionano?

Meglio con o senza?

Nel 2013 Facebook annunciava la notizia che come per altri social network come Instagram, Tumblr e Pinterest, gli hashtag sarebbero diventati cliccabili e avrebbero dato luogo a un flusso di post di profili e Pagine in cui venissero utilizzati.

Gli hashtag, inoltre sarebbero serviti  agli inserzionisti, nelle campagne, soprattutto per coordinare le iniziative cross-channel.

La differenza però con gli altri social network è che, se su Twitter o su Pinterest, vengono visti come spazi pubblici ed è per questo che generano flusso, su Facebook i post che vedi nel flusso di un determinato hashtag sono solo quelli pubblici o condivisi con te dai tuoi amici.

Facebook è il regno del personale e per questo prevede molte opzioni sulla privacy.

In quanti postano pubblicamente? In quanti attivano e disattivano i post pubblici in base a ciò che condividono? In quanti, invece, condividono i propri pensieri, opinioni, eventi con gli amici e stop?

Tutto il resto, non partecipa direttamente al flusso.

Quante volte si va a vedere il feed di un determinato hashtag su Facebook?

Quanti dei tuoi amici lo fanno? E quanti usano hashtag in aggiornamenti pubblici?

Ma questi hashtag funzionano?

Quello che importa è capire se questi hashtag migliorano o meno le performance dei nostri post.

Varie ricerche nel corso degli anni hanno progressivamente dimostrato che non solo quelli senza hashtag hanno una reach maggiore, ma anche un engagement medio maggiore.

A Febbraio 2019 TrustInsights analizza quasi 1.8 milioni di post per capire quale fattore incide di più nel determinare la copertura dei contenuti.

facebook hashtag si o no

Spesso si notano hashtag messi a caso che non danno nessun valore al post, e creano solo confusione. Sopratutto quegli incomprensibili trenini di hashtag a fine post.

Ciò che emerge è che tra i fattori principali che determinano la visibilità di un post c’è la lunghezza dello stesso, le condivisioni e le interazioni, all’ultimo posto troviamo il numero di hashtag.

Quindi: gli Hashtag su facebook sono utili si o no?

Non esiste nessuna evidenza che utilizzarli aumenti la visibilità dei post.

Hootsuite, piattaforma leader mondiale nel Social Media Marketing, nel 2019 consiglia di usarne al massimo 1 o 2, tenendo presente che su Facebook, a differenza di Twitter o Instagram, la maggioranza dei profili sono privati e quindi le possibilità di estendere la reach grazie all’utilizzo degli hashtag è davvero molto bassa.

Ciao! quanto ti è piaciuto questo articolo?

0 / 5 4